Il rituale dell’Hammam

L’antico rito degli Hammam marocchini prende il via nella Stanza della Schiuma con uno scrub con sapone nero a base d’olio di oliva. Tramite il guanto di Kessa si rimuovono le impurità più profonde, rendendo la pelle luminosa e levigata.  A seguire si applica sul viso un gommage, ristrutturante ed idratante.

Nel Bagno Sensoriale il vapore apre i pori e permette al sapone di agire. Il trattamento termina con il savonage: un massaggio con soffice schiuma Profumata.

Durante il trattamento verrà servito un tè caldo.  Il Rituale è svolto secondo la vera tradizione marocchina in gruppi fino a 5 persone.

* Il trattamento viene svolto dal lunedì al venerdì ed ha un costo di 35,00 euro.  Si consiglia di prenotare il trattamento al numero 055 776771. Per usufruire del trattamento prenotato presentarsi alla Reception con almeno 1 ora di anticipo. Il servizio è usufruibile solo pervio acquisto dell’entrata al centro benessere.

Il sapone nero

Originario della regione dell’Essaouria, a sud del Marocco, il sapone nero è un sapone naturale (acqua, olio ottenuto dalla macerazione delle olive nere spremute, e minerali). Ciò che ne risulta è una pasta cremosa, simile ad un burro, dal colore ambrato e dal particolarissimo profumo. Frutto di antiche tradizioni, le donne marocchine lo usavano in antichità per purificare, esfoliare e nutrire gli strati dell’epidermide utilizzando il guanto Kessa (il tipico guanto da scrub marocchino).